BidiBrescia

Visita guidata – Mostra: I Macchiaioli

ArteMostraVisita guidata

I Macchiaioli: visita guidata alla mostra in Palazzo Martinengo

Questa visita guidata è anche in calendario, controlla le date e iscriviti 

Giovani artisti che “si danno alla macchia”, in sostanza “banditi”, “furtivi”, “illegali”. È con questo significato critico e denigratorio che bisogna intendere il nome col quale vennero additati per la prima volta al pubblico i pittori di una delle più importanti avanguardie artistiche a livello europeo:

Già da tempo si parla fra gli artisti di una nuova scuola che si è formata, e che è stata chiamata dei Macchiajoli […]Nelle teste delle loro figure voi cercate il naso, la bocca, gli occhi e le altre parti: voi ci vedete delle macchie senza forma… che l’effetto debba uccidere il disegno, fin la forma, questo è troppo. (Gazzetta del popolo, 3 novembre 1862)

In questa recensione per la prima volta si faceva uso del termine “Macchiaioli” per battezzare, con malcelata ironia, quel gruppo dei pittori “progressisti” e “veristi” che si ritrovavano al Caffè Michelangiolo (locale del centro storico di Firenze) dove si andava teorizzando “la macchia in opposizione alla forma”. I critici si dovettero ricredere anni dopo, grazie ai definitivi riconoscimenti ottenuti dal movimento all’Esposizione Nazionale di Firenze del 1865.

Al Caffè Michelangiolo alcuni pittori toscani, a cui più tardi si aggiunsero artisti in fuga da altri stati italiani e che nel Granducato di Toscana trovarono il luogo più tollerante della Penisola, si incontravano al fine di creare un movimento artistico progressista e nazionale che fosse espressione del nascente Stato italiano. Sono insofferenti nei confronti della pittura storico-celebrativa. Questi pittori ritengono fredda l’arte tradizionale e incapace di rappresentare la realtà. Il loro spirito anticonformista e rivoluzionario li pone in contrasto con gli sterili canoni estetici delle istituzioni accademiche, all’interno delle quali loro stessi si sono formati. No, dunque, al Romanticismo, no al Neoclassicismo e al Purismo accademico; sì alla riproduzione attenta del reale secondo una concezione formale che si basi sul rapporto dei colori, sui contrasti tra luce e ombra sotto il vessillo della “macchia” e la bandiera del “realismo”.

Goliardi, bohémien, votati alla causa del Risorgimento e dell’Italia unita, animarono il Caffè Michelangiolo di ferventi discussioni :

Tutto avveniva spontaneo e all’improvviso, il più delle volte una grave discussione aveva origine da una parola grossa. A un tavolino vedevasi quattro o cinque che discutevano sul serio, a un altro sette o otto si sbellicavano dalle rise. Era un corbellare fine e reciproco, ora gli entusiasmi quarantottini del Lega, ora il pizzo di Ca’ Bianca, la bazza del Fattori, la bocca del Signorini, gli occhialuti del Rivolta e il nasone di Nino Costa. (Adriano Cecconi)

I macchiaioli raccontano l’amore per la vita, per la libertà, per la giustizia. I temi dei loro dipinti sono quotidiani e semplici come la natura, le scene di vita rurale o di lavoro operaio, attività domestiche o svaghi borghesi ma sono anche le grandi battaglie del Risorgimento. Il 1859, anno della seconda Guerra d’Indipendenza, fu un momento di snodo importante nella storia dei macchiaioli. Molti di loro partecipano ai combattimenti e la possibilità di osservare da vicino gli eventi bellici permise loro di rinnovare la pittura di battaglia svuotandola di ogni intento retorico per sottolineare invece il valore dei soldati, la durezza del loro sacrificio la verità dei loro sentimenti.

LA MOSTRA

Nelle 10 sezioni tematiche della mostra di Palazzo Martinengo si trovano esposte oltre 100 opere: accanto a Fattori, Lega e Signorini (i nomi più noti del movimento macchiaiolo) si contemplano Cabianca, Borrani, Abbati, Zandomeneghi e molti altri.

Come sempre accade per le mostre di Palazzo Martinengo tante opere provengono da collezioni private ed è quindi questa un’occasione unica per ammirarle. Alcune invece sono state prestate da importanti musei come le Gallerie degli Uffizi di Firenze, la Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma e il Museo della Scienza e Tecnologia “Leonardo da Vinci” di Milano.

Per mezzo delle opere esposte, il percorso allestito in palazzo Martinengo ci porta nei luoghi “del cuore” dei Macchiaioli (il Caffè Michelangiolo, la tranquilla campagna maremmana, Castiglioncello e il mare della Liguria), ci colloca sui campi di battaglia del Risorgimento (particolarmente importanti le tele di Fattori e Signorini consacrate alle celebri battaglie di San Martino e Solferino), ci aiuta a comprendere i rapporti con le più importanti correnti artistiche dell’Europa loro contemporanea (dal realismo all’impressionismo) e a vedere l’evoluzione artistica interna al movimento prodotta dalla capacità dei Macchiaioli di mettersi costantemente in discussione.

PROSSIME DATE IN CALENDARIO

  • 08/06 h. 15:40 POSTI ESAURITI

VISITA GUIDATA A CURA DI

Manuela Barbiani, guida turistica abilitata

COSTO DELLA VISITA GUIDATA NELLE DATE IN CALENDARIO

  • Adulti e ragazzi oltre i 16 anni: € 8,00 a testa
  • Bambini e ragazzi fino ai 16 anni: € 6,00 a testa

COSTO DELLA VISITA GUIDATA IN DATA DA CONCORDARE PER GRUPPI GIÀ FORMATI

vedi le nostre tariffe (link in alto a destra)

COSTO BIGLIETTI D’INGRESSO ALLA MOSTRA

  • Intero € 14: se il gruppo non supera le 15 unità
  • Ridotto € 12: gruppi superiori alle 15 unità, minori di 18 e maggiori di 65 anni, studenti universitari con tesserino, soci Touring Club con tessera, soci FAI con tessera, insegnanti, possessori di carta di credito e bancomat Banco BPM
  • Ridotto scuole € 6
  • Ridotto speciale famiglia € 36: valido per l’ingresso di 2 adulti e fino a 2 bambini (fino ai 14 anni) oppure per 1 adulto e fino a 3 bambini (fino ai 14 anni)
  • Gratuito: minori di 6 anni, disabili con un accompagnatore, giornalisti con tesserino, guide turistiche, due insegnanti per scolaresca, un accompagnatore per gruppo di adulti
PRENOTA
  • TIPOLOGIA INCONTRO: visita guidata
  • LUOGO D'INCONTRO: Cortiletto d'ingresso a Palazzo Martinengo, Via dei Musei, 30, Brescia
  • ORARIO D'INCONTRO: un quarto d'ora prima dell'orario d'ingresso alla mostra
  • DURATA: un ora e mezza ca.
  • ACCESSIBILITÀ DIVERSAMENTE ABILI:
  • CRITICITÀ: scale interne aggirabili per mezzo di percorsi alternativi
  • ALTRI COSTI:

    al costo della visita guidata bisogna aggiungere il costo d'ingresso alla mostra come indicato al termine della scheda

Sold out!

Modalità di pagamento e cancellazione della prenotazione salvo diverse esplicite indicazioni alla voce ATTENZIONE nel riquadro soprastante

Data

25 Mag 2024 - 08 Giu 2024

Ora

15:40 - 17:10

Dove

Palazzo Martinengo Cesaresco (Brescia)

A partire da

8,00 €
PRENOTA

Maggio 2024

LUN
MAR
MER
GIO
VEN
SAB
DOM
29
30
1
2
3
4
5
Eventi di 1
Nessun evento
Eventi di 2
Nessun evento
Eventi di 3
Nessun evento
Eventi di 4
Nessun evento
Eventi di 5
Nessun evento
6
7
8
9
10
11
12
Eventi di 6
Nessun evento
Eventi di 7
Nessun evento
Eventi di 8
Nessun evento
Eventi di 9
Nessun evento
Eventi di 10
Nessun evento
Eventi di 11
Nessun evento
Eventi di 12
Nessun evento
13
14
15
16
17
18
19
Eventi di 13
Nessun evento
Eventi di 14
Nessun evento
Eventi di 15
Nessun evento
Eventi di 16
Nessun evento
Eventi di 17
Nessun evento
Eventi di 18
Nessun evento
Eventi di 19
Nessun evento
20
21
22
23
24
25
26
Eventi di 20
Nessun evento
Eventi di 21
Nessun evento
Eventi di 22
Nessun evento
Eventi di 23
Nessun evento
Eventi di 24
Nessun evento
Eventi di 25
Nessun evento
Eventi di 26
Nessun evento
27
28
29
30
31
1
2
Eventi di 27
Nessun evento
Eventi di 28
Nessun evento
Eventi di 29
Nessun evento
Eventi di 30
Nessun evento
Eventi di 31
Nessun evento

Richiedi informazioni

    RICHIESTA INFORMAZIONI PER GRUPPI DI ADULTI

    Stai organizzando un gruppo di adulti? Guarda le tariffe, richiedi informazioni e prenota.

    RICHIESTA INFORMAZIONI PER LE SCUOLE

    Stai organizzando una gita, un 'uscita didattica o una visita online per la tua classe? Richiedi informazioni e un preventivo, risponderemo subito.

    RICHIESTA INFORMAZIONI PER LE VISITE PRIVATE

    Vuoi una guida esperta che segua solo te, la tua famiglia e i tuoi amici? Guarda le tariffe, richiedi informazioni e prenota.

    I commenti sono chiusi.