Visita guidata – Palazzo Avogadro di Zanano

ArteDimora storicaVisita guidata

Un paesaggio fiabesco di corti e castelli

Visita con la storica dell'arte Letizia Barozzi che parteciperà al convegno di studi "Dentro e fuori la corte. La funzione politica della pittura profana nel Nord Italia tra Tre e Quattrocento” (Rovereto, 7-8 aprile 2022). Il suo intervento sarà dedicato alla scena profana della Sala della Torre di Palazzo Avogadro a Zanano principale oggetto del nostro percorso.

Quando si parla di corti e di castelli la nostra mente vola alle architetture alpine del Trentino e della Valle d’Aosta o alla meravigliosa sala baronale del Castello della Manta, dove eroi ed eroine sono ritratti in pose cortesi in un rigoglioso giardino.

Anche il territorio bresciano è ricco di baluardi fortificati e castelli, nati a scopo di difesa o per ospitare la vivace vita di una corte. In rari ma interessantissimi casi, questi luoghi di raffinata dimensione cortese ci hanno tramandato un tesoro prezioso: il loro decoro medievale dipinto. Se il ciclo del Castello di Gorzone di Valcamonica oggi non è più visibile nel suo luogo d’origine, custodito nei depositi della Pinacoteca Tosio Martinengo, le pareti del nucleo più antico di una delle dimore valligiane dell’importante famiglia signorile degli Avogadro, il Palazzo Avogadro di Zanano in Valtrompia, sono ancora rivestite della pittura originale.

La Sala della Torre, cuore dipinto del palazzo medievale

La Sala della Torre del Palazzo Avogadro di Zanano conserva ancora una estesa decorazione murale, databile tra la fine del XIV e la prima metà del XV secolo. Oltre ad un decoro aniconico a losanghe bianche e nere e ad una Madonna in trono con il Bambino, ritenuta l’icona tutelare della famiglia Avogadro, la sala custodisce una singolare rappresentazione profana: una battaglia tra fiere al di fuori di una città turrita.

Questo affresco, i cui protagonisti sono stati riconosciuti come orsi neri e orsi bianchi o orsi bianchi pronti a battersi contro lupi neri, ha attirato particolarmente l’attenzione di studiosi e storici locali per la sua particolarità iconografica che è stata, nel corso del tempo, oggetto di numerose interpretazioni di carattere politico.

La decorazione della Sala della Torre fa di Palazzo Avogadro un importantissimo documento della storia signorile di Brescia e un magnifico esempio di arte profana conservata nel luogo per cui venne commissionata.

A CURA DI: Letizia Barozzi, storica dell’arte e autrice di uno studio sugli affreschi di Palazzo Avogadro

  • TIPOLOGIA INCONTRO: Visita guidata con storica dell'arte
  • DURATA: 1 ora e 30 min. ca.
  • ACCESSIBILITÀ DIVERSAMENTE ABILI:
  • ATTENZIONE: è richiesto green pass rafforzato

Modalità di pagamento e cancellazione della prenotazione salvo diverse esplicite indicazioni alla voce ATTENZIONE nel riquadro soprastante

Data

19 Mar 2022
Evento passato!
DOVE
Palazzo Avogadro (Sarezzo - Valtrompia)
VISITE PRIVATE

Vuoi una guida esperta che segua solo te, la tua famiglia e i tuoi amici? Guarda le tariffe, richiedi informazioni e prenota.

GRUPPI DI ADULTI

Stai organizzando un gruppo di adulti? Guarda le tariffe, richiedi informazioni e prenota.

SCUOLE

Stai organizzando una gita, un 'uscita didattica o una visita online per la tua classe? Richiedi informazioni e un preventivo, risponderemo subito.

I commenti sono chiusi.