Visita online – I Tarocchi, i Visconti e gli Sforza

FolkloreVisita online

Bastardi, miracoli e papesse alla corte dei Visconti-Sforza

Figli illegittimi, sovrani illuminati, papesse, amanti: grandi e piccoli misteri, capolavori artistici. Questo è un viaggio nella Milano del Quattrocento che segue la trama offerta dall’interpretazione di alcune carte dei mazzi di tarocchi utilizzati alla corte dei Visconti-Sforza.

A Milano i tarocchi vennero probabilmente introdotti da Filippo Maria Visconti, gli studi contemporanei li annoverano fra i giochi di società o d’azzardo, non traspare mai un uso divinatorio, né l’abbinamento all’astrologia. Risalgono al XV secolo e sono con ogni probabilità all’origine dei mazzi classici e in particolare alla “variante marsigliese” dalla quale deriva gran parte dei Tarocchi moderni.

Sono di grande valore artistico per l’alto pregio delle illustrazioni, realizzate con materiali preziosi, ma sono anche di notevole interesse storico-sociale. In alcuni casi si ritiene ritraggano membri delle famiglie Visconti e Sforza e che interpretino messaggi di tipo propagandistico e politico.

Se all’origine la lettura dei tarocchi è ermetica, il loro significato doveva restare incomprensibile ai profani, nel Quattrocento vennero volgarizzati attribuendo alle icone significati collegati alla civiltà contemporanea e in alcuni di essi oggi vengono identificati personaggi di corte. Un esempio: nella carta del “carro come gloria mondana” del mazzo detto “Colleoni” si vuole riconosce Bianca Maria Visconti. Sposando Francesco Sforza, Bianca Maria aveva unito le due famiglie al vertice del governo di Milano e della Lombardia. Con l’inserimento del suo ritratto nella carta del carro alcuni leggono un preciso messaggio di propaganda: alla casata dei Visconti, per mezzo di Bianca Maria, si attribuisce la garanzia della Gloria, della Fama, della Giustizia e della Fortuna dello Stato.

Sullo sfondo di questo viaggio nella Lombardia del Quattrocento dunque c’è Milano ma, sorprendentemente anche Brescia e lo vedremo insieme a Lucia Zanotti che condurrà l’incontro. Tra la sapienza magico-alchemica dei Tarocchi e affascinanti percorsi della storia della pittura, cercherà di illuminare alcuni angoli in ombra della storia lombarda e italiana a cavallo tra Medioevo e Rinascimento. Assisteremo a intriganti vicende di corte quasi come in una soap opera del Tardo Medioevo.

La relatrice:

Lucia Zanotti: storica dell’arte, guida turistica, docente di storia dell’arte bresciana, studiosa ed appassionata di folklore e di esoterismo. Ha troppi libri e purtroppo un solo gatto. Lavora da anni fra Milano e Brescia.


  • TIPOLOGIA INCONTRO: Visita Online
  • DURATA: 1 ora e 30 min. ca.

Modalità di pagamento e cancellazione della prenotazione

Quando

16 Apr 2021
DOVE
Online su Piattaforma Zoom
VISITE PRIVATE

Vuoi una guida esperta che segua solo te, la tua famiglia e i tuoi amici? Guarda le tariffe, richiedi informazioni e prenota.

GRUPPI DI ADULTI

Stai organizzando un gruppo di adulti? Guarda le tariffe, richiedi informazioni e prenota.

SCUOLE

Stai organizzando una gita, un 'uscita didattica o una visita online per la tua classe? Richiedi informazioni e un preventivo, risponderemo subito.

I commenti sono chiusi.