Visita online: il Castello di Brescia

CastelloVisita online

In alto nei Luoghi del cuore del FAI: il Castello di Brescia

La notizia è recentissima: una mobilitazione bresciana generale ha portato il nostro Castello a raggiungere il 3° posto nella classifica nazionale “I luoghi del cuore” organizzata ogni anno dal FAI.

Cia siamo commossi un po’ tutti, forse perché nel profilo del monumento più elevato della città, visibile per primo fin dal casello autostradale di Brescia centro, ormai riconosciamo un simbolo di identità collettiva.

Chi conosce la sua storia però si stupisce anche di tanto affetto perché incoerente con le vicende plurisecolari che lo hanno interessato dalla sua origine tardomedievale al XIX secolo e poi ancora durante la RSI.

Brescia dominata e oppressa potrebbe essere il sottotitolo del racconto. Il Castello è stato una fortezza militare, efficacissimo strumento di controllo e in qualche occasione di violenta repressione delle ribellioni di Brescia contro l’occupante. Temuto, avversato, lontano, terra straniera in patria, questo il sentimento nei suoi confronti fino…a l’altro ieri. Il primo bresciano in abiti civili che poté mettere piede nel castello lo fece nel 1904, cinquecento anni dopo la sua costruzione per mano di signori stranieri: i duchi Visconti di Milano.

Poi fu ereditato dagli eserciti dei dominatori successivi: la Repubblica di Venezia, i francesi di Luigi XII, gli spagnoli e ancora i veneziani. Poi fu il turno di Napoleone e degli austriaci imperiali e, dopo neanche un secolo dall’Unità d’Italia, ecco l’occupazione nazifascista e le fucilazioni dei partigiani durante la Repubblica Sociale Italiana.

Oggi è un luogo di cultura e memoria e un enorme parco pubblico di 75.000 metri quadrati in cui le strutture della fortezza, un vero labirinto di pietra, si integrano magnificamente con bellissime aree verdi.

La visita virtuale condotta da Alba Duina disegna un percorso storico-architettonico all’interno del parco. Senza dimenticare di illustrare le strutture più note, porterà all’attenzione anche i segni meno evidenti delle vicende dell’inespugnabile Falco d’Italia.

La relatrice:

Alba Duina è laureata in Lettere moderne con indirizzo artistico e guida turistica.


  • TIPOLOGIA INCONTRO: Visita Online
  • DURATA: 1 ora e 15 min. ca.

Modalità di pagamento e cancellazione della prenotazione

Quando

02 Apr 2021
DOVE
Online su Piattaforma Zoom
VISITE PRIVATE

Vuoi una guida esperta che segua solo te, la tua famiglia e i tuoi amici? Guarda le tariffe, richiedi informazioni e prenota.

GRUPPI DI ADULTI

Stai organizzando un gruppo di adulti? Guarda le tariffe, richiedi informazioni e prenota.

SCUOLE

Stai organizzando una gita, un 'uscita didattica o una visita online per la tua classe? Richiedi informazioni e un preventivo, risponderemo subito.

I commenti sono chiusi.