Visita online – Mostra “Tiziano e l’immagine della donna nel Cinquecento Veneziano”

ArteMostraVisita online

Un webinar per conoscere la mostra di Palazzo Reale a Milano e visitarla al meglio

Se hai intenzione di visitare senza guida la mostra recentemente inaugurata a Milano ma vorresti capire bene cosa vedi, questa lezione fa per te. Se ti interessa approfondire il tema relativo all'immagine della donna nell'arte di Tiziano, trattato anche nella riuscita mostra bresciana "Donne nell'arte. Da Tiziano a Boldini", questa lezione fa per te. Ti piace Tiziano? Questa lezione fa per te.

Due sono le componenti della mostra inaugurata a Palazzo Reale lo scorso 23 febbraio: Tiziano come indiscusso maestro della pittura veneziana ed europea del tempo e la donna nel contesto culturale del Cinquecento a Venezia. Donna intesa non solo come soggetto pittorico, ma come punto focale di importanti aspetti della società veneziana dell’epoca, parte attiva e non passiva di un dibattito che la vede protagonista.

Oltre alle eroine del mito e della Sacra Scrittura, sfilano in mostra i ritratti di donne che appartengono alla Storia, figure di spicco del Rinascimento italiano: Isabella d’Este, Eleonora Gonzaga, una nobile di casa Farnese, grandi esponenti delle famiglie nobili più importanti d’Italia, colte committenti di artisti di primo piano.

È un racconto affascinante narrato attraverso più di cento opere tra cui, oltre ai dipinti, spiccano gioielli, sculture e un ricco patrimonio letterario-bibliografico che presenta Venezia quale capitale indiscussa dell’editoria e della produzione libraria nel Rinascimento. Oggetti del quotidiano che si affiancano significativamente al ricco linguaggio simbolico espresso dalla pittura.

Non si tratta di un'esposizione cronologica ma di una mostra tematica che si sviluppa in otto sezioni: Prologo, Ritratti, Le belle veneziane, Coppie di amanti, Eroine e sante, Letterati e poetesse, Venere e gli amori degli dei, Allegorie.

Oltre ai dipinti di Tiziano si trovano opere dei suoi predecessori e di importanti artisti contemporanei. Pittori del calibro di Giorgione, Lotto, Veronese e Tintoretto ai quali si affianca un protagonista della scena artistica bresciana…il Moretto, presente con il suo Ritratto di gentildonna in veste di Salomè che la tradizione identifica nell’interessante figura della poetessa e intellettuale Tullia d’Aragona.

A CURA DI: Letizia Barozzi, storica dell’arte e dottoranda presso l’Università La Sapienza di Roma.

  • TIPOLOGIA INCONTRO: Visita online
  • LUOGO D'INCONTRO: online su Piattaforma Zoom
  • DURATA: 1 ora e un quarto ca.

Modalità di pagamento e cancellazione della prenotazione salvo diverse esplicite indicazioni alla voce ATTENZIONE nel riquadro soprastante

Data

17 Mar 2022
Evento passato!
DOVE
Online su Piattaforma Zoom
VISITE PRIVATE

Vuoi una guida esperta che segua solo te, la tua famiglia e i tuoi amici? Guarda le tariffe, richiedi informazioni e prenota.

GRUPPI DI ADULTI

Stai organizzando un gruppo di adulti? Guarda le tariffe, richiedi informazioni e prenota.

SCUOLE

Stai organizzando una gita, un 'uscita didattica o una visita online per la tua classe? Richiedi informazioni e un preventivo, risponderemo subito.

I commenti sono chiusi.